LA VIA DEGLI ALBERI

LA VIA DEGLI ALBERI · 31. marzo 2019
Utatoki, la tecnica di collegare l'esperienza della poesia con l'esperienza del bosco, si basa sulla filosofia dell'estetica giapponese.

LA VIA DEGLI ALBERI · 23. marzo 2019
Il simbolismo dell'olmo richiama atmosfere antichissime, precristiane e cristiane.

LA VIA DEGLI ALBERI · 18. febbraio 2019
L'Ulivo di Canneto Sabino ci osserva vivere da molto più di mille anni e ci sorride benevolo.

LA VIA DEGLI ALBERI · 14. febbraio 2019
Il culto degli alberi raccontto da Frazer. Punizioni dei Germani a chi non rispettava gli alberi.

LA VIA DEGLI ALBERI · 07. febbraio 2019
La nostra sfida, oggi, è tornare a ricollegarci con la foresta, che ci garantisce la salute e che, come ben sapevano i nostri antenati, è un’entità vivente e intelligente, che ci riconosce e ci accoglie.

LA VIA DEGLI ALBERI · 15. gennaio 2019
Il diario dell'esplorazione dei boschi di Tiziano Fratus

LA VIA DEGLI ALBERI · 09. gennaio 2019
L'albicocco dona dolcezza e bellezza...

LA VIA DEGLI ALBERI · 28. dicembre 2018
Wabi Sabi indica la semplicità, l'umiltà e l'imperfezione come componenti fondamentali della bellezza. Impara dalla foresta ad apprezzare le piccole cose e le cose imperfette.

LA VIA DEGLI ALBERI · 04. settembre 2018
L'albero della quercia, sacro a Zeus e non solo (anche a Dione, Grande Madre dei Titani) è strettamente legato alla scienza oracolare degli antichi.

LA VIA DEGLI ALBERI · 19. gennaio 2018
Con gli alberi e tramite loro si può comunicare. Gli antichi Druidi, sacerdoti dei Celti, lo sapevano bene. L'alfabeto Ogham, associato ai diversi tipi arborei, era una forma esoterica e magica di comunicazione, di ritualità e di gestione delle cerimonie sacre . Con l’alfabeto Ogham possiamo fare degli alberi i nostri alleati, per sostenere i nostri intenti e trasformare magicamente la nostra vita. Poesie e magie che sono preghiere DOMENICA 4 FEBBRAIO A VIA TIBERINA KM 9,200, ORE 17:00 - 19:00

Mostra altro